Foto rubate da una serata piena di contenuti (fatti e testimonianze), alla scoperta di un mondo sommerso, che poi tanto sommerso non è:  quello dei “ghetti a pagamento”.

Grazie a tutti per l’attiva partecipazione.